PETIZIONE PER LA CONSERVAZIONE DELL'AUTONOMIA GIUSTI-PALERMO-PANZINI


Al Comune di Milano
All'Assessorato Educazione e istruzione

Essendo venuto a conoscenza del piano di riassetto che prevede lo scorporo della Scuola Primaria di via Palermo dall'Istituto Comprensivo Giusti e D'Assisi, desidero esprimere con forza la mia contrarietà.

L'Istituto ha costruito negli  anni una rete di rapporti e di attività che hanno permesso di creare delle eccellenze, sia dal punto di vista dell'offerta formativa che da quello dell'innesco di circoli virtuosi a livello di  relazioni, tra scuole, docenti, genitori e la città. L'Istituto fa finalmente dialogare due  parti di Milano vicine ma diverse, ha dato vita a un'Associazione Scolastica che arricchisce ogni giorno di più la vita delle scuole, dei bambini che le frequentano e dei loro genitori. Tutto ciò ha reso l'intero sistema e le sue complementarietà un valore da preservare, mentre il piano di riassetto ne minerebbe le basi.

Il sottoscritto firmatario richiede pertanto la revisione del piano di riassetto ora proposto con uno che sia tale da garantire il mantenimento dell’attuale composizione del plesso Giusti Palermo Panzini.
Per i motivi qui sopra esposti, condivido e sottoscrivo la petizione.


PER FIRMARE LA PETIZIONE, SEGUI QUESTO LINK:

Nessun commento:

Posta un commento